L’esperienza in cucina a Pierabech

L’estate scorsa ho avuto il piacere di fare un’esperienza a Pierabech come cuoca. Ci vorrebbero pagine e pagine per descrivere nella sua interezza, ricchezza e bellezza una settimana così, ma mi preme sottolineare un aspetto in particolare: l’incontro.

La conoscenza di nuove persone è una grande opportunità di crescita, confronto, scoperta e accade sempre quando abbiamo il coraggio di aprirci agli altri.

Tra i fornelli ho incontrato due signore speciali… la dedizione totale al loro ruolo, oltre che le notevoli doti culinarie e organizzative, sono solo parte della mia scoperta. Ho conosciuto due persone accoglienti, gentili e solari oltre che sapienti insegnanti di burraco.

Sentirle dire che queste esperienze di volontariato “danno la carica” è bellissimo e riassume la “potenza dell’amore che ti avvolge” quanto si vive in una settimana a Pierabech.

Con loro mi sento di ringraziare chi, come loro, dona ogni anno per una settimana il suo tempo, ricevendo in cambio, in termini personali, molto di più …. ed allora: “Grazie Pierabech”!

 

Estate 2017