Valentina – Volontaria a La Nostra Famiglia

Il questa esperienza di volontariato, con i cinque sensi ho…

IMPARATO.

Ho percorso questa avventura come fosse uan strada, un cammino, nel quale avrei incontrato delle persone ed avrei semplicemente vissuto delle emozioni.

Pur non essendo alla mia prima esperinza con questi esseri speciali, ogni volta la paura è sempre la stessa, quella di non essere accettata e di non riuscire ad integrarmi con loro.

Tutto ciò però lo pensa solo la mia testa, perchè appena arrivata alla Nostra Famiglia ho incontrato gli altri volontari e così il mio cuore e il mio sorriso si sono aperti a loro. GRAZIE.

Ofni giorno tra di noi ci sono sorrisi, abbracci, baci, sguardi profondi e soprattutto molto ascolto; ci siamo sempre raccontati le emozioni INTENSE che proviamo.

Per me aver conosciuto ueste persone è già un qualcosa di meraviglioso, e questo è solo il primo regalo che ho ricevuto.

Il secondo GRAZIE va a tutti gli educatori, assistenti, responsabili, a tutti quelli che mettono il cuore in questo  speciale lavoro.

Seguono con amore questi bambini, come fossero il loro veri genitori, sono delel guide fondamentali che imparano ogni singolo bisogno di un loro bambino, ormai conoscono ciò che gli dà gioia e ciò che li infastidisce.

Li aiutano, li sostengono, li educano e gli fanno scoprire tutto ciò che il mondo ha da offrire a loro, ma prima di tutto bisogna partire dalla persona.

Così ogni bambino deve imparare come è fatto, conoscendo il proprio corpo, le proprie emozioni; ed in questa avventura gli educatori li hanno aiutati ad imparare e a scoprire cosa sono i 5 sensi.

Gli educatori sono stati a fianco di questi bambini, in un percorso magico, nel quale entrambe le parti si sono date reciprocamente qulcosa, facendo crescere tutti.

Ogni giorno ci sono molte emozioni che si uniscono e si scavalcano e ciò che provano gli educatori stando con i loro bambini è unico e iripetibile e la cosa più bella è come accolgono i volontari, in quel loro magico spazio, integrandoli in una grandissima famiglia.

E GRAZIE soprattutto a questi esseri speciali, che ci accolgono, che ci ascoltano, che ci fanno scoprire ogni giorno la bellezza della vita, che non si arrendono e che in questa esperienza hanno dato incondizionatamente ad ogni singola persona che li ha incontrati, lasciando qualcosa scalfito nel cuore.

Per primi loro si avvicinano all’altro, lo toccano e elo osservano e a volte annusano il loro profumo, come per ricordarsi chi sia quella persona che hanno davanti, e mentre ti guardano cercando di capire come sei fatto, vieni travolto da meraviglia e stupore perchè loro nella semplicità riescono a comprendere come veramente siamo senza maschere o altro.

Ognuno di loro tiinsegna ad essere paziente, più gioioso e felice, ad esprimerti senza aver paura del giudizio degli altri.

La Nostra Famiglia secondo me è un luogo che ti accoglie per quello che sei, ti fa entrare all’interno di una grande famiglia, che amorevoltemnte ti sostiene; per mia nonna questo posto si chiama Sacra Famiglia e anche se mentre me lo dice io rido, in realtà è proprio così, perchè è un posto veramente sacro, che ti porta a riflettere ed a essere semplicemente te stesso con gli altri.

GRAZIE DI CUORE A TUTTI VOI.

Valentina

Pasian di Prato, estate 2012